Il “Topolino” della Walt Disney è nato a Napoli, lo sapevi?

Walt Disney: topolino è nato a NapoliLa storia che stiamo per raccontarvi ha degli intrecci assurdi e affascinanti allo stesso tempo. In più dimostra come le cose più belle del mondo nascono a Sud del nostro Paese, nella nostra Napoli.

Chi non conosce Topolino, forse il personaggio più famoso del ‘900 o addirittura di tutti i tempi in tutto il mondo? Beh crediamo che nessuno su questo pianeta non conosca il simpatico topolino che è stato la chiave del successo di Walt Disney.

Di recente un giovane storico napoletano, Angelo Forgione, ha effettuato una serie di ricerche per risalire alla connessione tra “Mickey Mouse” e Napoli, pubblicando tutto sul suo libro “Made in Naples” e quello che ha scoperto purtroppo resta ancora poco noto.

Non sarà stato certo il primo a notare la somiglianza, ma è stato sicuramente il primo ad effettuare una ricerca approfondita per ridare le giuste origini a Topolino. Le prime tracce del Topo sono state rivelate sulle etichette delle bottiglie dei liquori e degli sciroppi che venivano prodotte a Caivano, in provincia di Napoli, dalla ditta “La Sorgente“.

La Sorgente, Topolino Micky Mouse somiglianze Walt Disney

Stampato su queste etichette il topo che ha ancora oggi una straordinaria somiglianza con il Mickey Mouse della Disney, disegnato da Ub Wirker, il grande cartoonist che collaborò con il signor Walt Disney nella realizzazione del cartone animato. Il Topolino che tutti conosciamo è identico a quello originale disegnato nella seconda metà degli anni ’20 da questa ditta che produce liquori: grandi occhi, braccine e gambine esili, tutto nero e con dei pantaloncini corti, oltre al grazioso e piccolo naso sporgente anche l’espressione sembra essere la stessa.

Topolino è nato a Napoli

Eppure, com’è possibile tutto ciò? Come mai nel corso degli anni nessuno ha notato questa straordinaria somiglianza? Tuttavia la cosa più importante da tenere sotto controllo è la data. Le etichette di liquori e degli sciroppi vennero stampate per la prima volta nel 1920 mentre il topo della Disney ebbe il suo successo solo a partire dal 1927 grazie alla serie “Plane Creazy”. Dunque sette anni di distanza che confermano i natali partenopei del Topo.

Lo storico Angelo Forgione, tuttavia, ha approfondito la ricerca. È impensabile che in tutti questi anni nessuno abbia mai contattato la ditta di produzione dei liquori per rivendicare i diritti sul “Topo”. Così armato della voglia di scoprire, Forgione, ha contattato la ditta produttrice “La Sorgente” e ha chiesto loro informazioni circa la straordinaria somiglianza tra il loro logo e quello della Walt Disney.

Pare che una responsabile ben informata gli abbia spiegato che si, la somiglianza è reale, ma che nessuno abbia mai provato a rivendicare i diritti se non la Mondadori che negli anni ’30 e ’80 deteneva il diritto dei fumetti di Topolino. Dimostrando però che quello de “La Sorgente” era stato disegnato prima rispetto a quello creato dalla Walt Disney non ci furono più altre beghe da affrontare. Da quel giorno si vive in un insolito “silenzio assenso”.

Ad ogni modo ciò che ha scoperto Forgione ha qualcosa di incredibile ed è davvero possibile che Topolino sia stato disegnato da un napoletano. Il disegnatore del Topo, che proveniva dalla provincia di Caivano, si chiamava “Michele Sòrece“; emigrò negli Stati Uniti negli anni venti e secondo un suo compaesano, che lo avrebbe incontrato proprio a Kansas City nel 1927, racconta come un tale Walter Elias (il fondatore della Walt Disney, ndr) lo avrebbe aiutato a sbarcare il lunario appena arrivato in America. Come segno di riconoscenza, Michele Sòrace, gli avrebbe regalato una bottiglia di anice dove sopra vi era riportata l’etichetta in cui era stampato il famoso topo.

Da qui forse deriva il nome di “Mickey Mouse” oltre allo straordinario collegamento con il cognome del disegnatore emigrato: “Sòrace” che nella lingua napoletana “sòrece” significa appunto “sorcio”, “topo”. Involontariamente e inconsapevole della viralità del personaggio, il sud, un uomo del Sud, ha dato i natali a quello che è stato e sempre sarà il personaggio di fantasia più conosciuto in tutto il mondo.

Commenta con i tuoi amici