Incidente sul lavoro: muore napoletano dopo un volo di 2 metri

Aveva 65 anni, di origini partenopee ma da molto tempo viveva a Roma. Sabato scorso, un incidente sul lavoro che ha ucciso l’uomo nel cantiere di ampliamento dell’aeroporto Marco Polo.

Incidente sul lavoro: muore napoletano dopo un volo di 2 metri

Si chiamava Salvatore Padula, e pare sia morto sul colpo dopo essere caduto da una impalcatura e facendo un volo di circa 2 metri e mezzo. L’impatto con la nuca al suolo è stato fatale ed è deceduto sul colpo. Come riporta VeneziaToday.it l’incidente è avvenuto in via Ca’ Da Mosto.

Le dinamiche dell’incidente non sono ancora chiare, intanto indagano gli ispettori dello Spisal dell’Ulss 12 per capire se si è trattato di una distrazione o un malore improvviso.

Commenta con i tuoi amici