Terremoto, solidarietà a Sud: l’arte a Pompei raccoglie 180mila euro

Un altro record solidale targato Napoli. Stavolta c’è di mezzo la cultura e grazie all’iniziativa del MiBACT nella città partenopea sono stati raccolti 180mila euro da donare alle popolazioni colpite dal terremoto lo scorso 24 agosto.

Terremoto, solidarietà a Sud: la cultura a Pompei raccoglie 180mila euro
Foto di bjergamote, Instagram.

Solo a Pompei si è registrato questo grandioso incasso dalla vendita dei biglietti che verrà devoluto alle cittadine di Amatrice, Accumoli e Arquata. La campagna solidale museale è stata attivata il 28 agosto è ha prodotto interessanti risultati.

In totale sono 19mila e 500 le persone, tra Ercolano e Paestum, che hanno aderito all’iniziativa visitando musei e siti archeologici. La gara di solidarietà “Museums4Italy” lanciata dal ministro Dario Franceschini si è rivelata adatta all’esigenza:

È di oltre 610mila euro il contributo dei soli musei statali italiani alla ricostruzione del patrimonio culturale colpito dal sisma del 24 agosto – scrive in una nota il ministero – sottolineando che domenica 28 sono stati oltre 70 mila i visitatori che hanno scelto un museo per contribuire agli interventi di recupero del patrimonio culturale danneggiato dal sisma

 

Commenta con i tuoi amici