La solidarietà dei cinesi napoletani: donano 22mila euro ai terremotati

Hai capito ai cinesi Napoletani? Come riporta il quotidiano Corriere, in quel di Cine Town alla Ferrovia/Gianturco hanno deciso di donare una somma di denaro importante alla Croce Rossa Italiana per contribuire in qualche modo alla solidarietà nei confronti delle popolazioni che sono state colpite dal terremoto del 24 agosto che ha provocato 300 morti circa.
La solidarietà dei cinesi napoletani: donano 22mila euro ai terremotati

La cifra è di 22mila euro già versata a mezzo due bonifici bancari: uno da 12mila euro e un altro da 10mila. La raccolta è stata effettuata grazie all’impegno delle associazioni presenti sul territorio. Infatti il segretario di queste ass. dei commercianti cinesi di Napoli, Valerio Cai Zhu, ha dichiarato: “Questo è il nostro secondo Paese. Così ci siamo subito attivati, raccogliendo l’appello della Protezione Civile“.

I centri commerciali più grossi del Mezzogiorno nascono proprio a Napoli, a Gianturco precisamente, dove vi sono molti capannoni commerciali cinesi, in particolare la Tnc Gold.

Il capo dell’associazione di commercio cinese di Napoli, Giulia Jiao, ha invece dichiarato al Corriere: “E’ stato del tutto naturale dare una mano a chi ne ha bisogno. Pensiamo ai bambini, alla scuola e alle case da ricostruire perché loro sono nostri fratelli“.

Come al solito a riportare la buona notizia è il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, contattata dall’associazione formata dai cinesi per capire come fare per donare questi soldi.

Questa è la prova pubblicata dal consigliere sulla sua pagina:

Commenta con i tuoi amici