Ricetta dei “pagnottelli” o panini napoletani: boss dello street food

Oggi vi proponiamo un’altra ricetta classica dello street food napoletano, quella che noi chiamiamo “pagnottielli”, alias “panini napoletani”.

Ricetta dei "pagnottelli": i panini napoletani
Foto: anexperimentalcook.blogspot.com

Questo soffice panino ha come sempre umili origini. I suoi ingredienti sono semplice è può essere farcito in base ai gusti personali ma ciò che non dovrebbe mai mancare è il salame napoletano e il provolone.

Le sue origini vanno individuate nei quartieri popolari della città partenopea. È una tipica pietanza del riciclo. Le massaie napoletane, per non gettare il cibo avanzato, lo riutilizzavano per realizzare molte altre cose, e in questo caso il panino napoletano che fortuna volle vennero utilizzati insaccati e formaggi.

La ricetta del panino napoletano o “pagnottiello”

Ingredienti:

  • farina “00, 400 gr
  • farnia “0” (farina americana), 100 gr
  • acqua, 300 gr (bisogna che ti regoli)
  • strutto (sugna), 50 gr
  • lievito di birra, 15 gr
  • sale fino, 10 gr
  • zucchero, 5 gr

Per farcire il panino napoletano:

  • salame napoletano, 150 gr
  • cicoli, 50 gr
  • prosciutto a dadini, 20 gr
  • pecorino romano, 100 gr
  • provolone piccante, 100 gr
  • uova sode, 3
  • pepe q.b.

1. In una ciotola mescoliamo le due farine, sale e zucchero insieme al lievito fatto sciogliere con un poco d’acqua. Impastiamo il nostro panetto, aggiungiamo acqua, lì dove ce n’è bisogno, fino a quando non risulterà liscio e compatto. Poi avvolgiamo con un canovaccio e aspettiamo che lieviti

2. Ora tagliamo a dadini formaggi e salumi. Poi prepariamo le uova sode cuocendole nell’acqua per sette minuti. Dopodiché sgusciarle subito sotto acqua fredda.

3. A questo punto stendiamo la pasta su una base di legno. Creiamo dei triangolini e spennelliamo con uovo sbattuto e mettiamo un po’ di pepe sulla sfoglia insieme ai formaggi, salumi e uova sode sbriciolate.

4. Arrotoliamo la sfoglia ben stretta e poi tagliamo le fette di circa 5 cm. Poi schiacciamole un po’ e lasciamole riposare su una placca da forno per farle lievitare almeno per un’ora. Prima di infornarle diamo un’altra spennella di uovo sbattuto e poi lasciamo cuocere i nostri panini a 170°/180°C per circa 20 minuti. Ecco pronti i nostri buonissimi panini napoletani pronti da mangiare!

Commenta con i tuoi amici