Il “Made in Naples” esentasse: la nuova proposta dal Comune

Una giusta iniziativa prende forma. Il capoluogo campano non è fatto solo delle sue bellezze al centro storico, Napoli è anche una città di periferie e per questo il consiglio comunale si riunirà per favorire il “Made in Naples”.
Il "Made in Naples" esentasse: la nuova proposta dal Comune

Nel corso di una riunione la consigliera Laura Bismuto ha proposto:

i lavorare ad una delibera die consenta l’esenzione cosap a tutti gli eventi ‘Made in Naples ‘ in aree degradate o abbandonate della città da valorizzare e riqualificare. Esenzione rivolta ad artisti, artigiani, musicisti, compagnie teatrali, associazioni. Ho proposto il riconoscimento del valore identitario di quegli ambulanti che vendono con i loro tipici carrettini i prodotti tipici locali

Come riporta Cronache di Napoli il tema è stato un punto centrale della riunione insieme all’assessore Enrico Panini. La proposta trova favorevole anche Fulvio Frezza e l’assessore Daniela Villani. Finalmente un’idea che aiuta le periferie può diventare più che concreta.

Commenta con i tuoi amici