Canonizzazione Madre Teresa di Calcutta: Papa Francesco offre pizza e sfogliatelle ai poveri

Piazza San Pietro gremita per la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta. Gli aspetti controversi di questo personaggio, conosciuto ai più come la calcuttiana più buona della storia, sono emersi dalla rete.
Canonizzazione Madre Teresa di Calcutta: Papa Francesco offre pizza e sfogliatelle ai poveri

La canonizzazione della suora più devota all’idea di povertà che al povero in se, come ricorda il giornalista britannico Christopher Hitchens, ha fatto storcere il naso anche anche a qualche cristiano.

Tuttavia la santificazione c’è stata e Papa Francesco ha fatto molto di più in questa occasione. Ha accolto 1500 senzatetto arrivati a Toma per la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta e ha offerto loro il pranzo.

Lo ha fatto scegliendo Napoli. Per loro pizza napoletana e sfogliatelle. La pizza è stata preparata dallo staff della pizzeria “‘O zì Aniello” di Lettere, in provincia del capoluogo partenopeo, sfornando ben 3000 pizze ai poveri. A seguire invece 2500 sfogliatelle realizzate invece dalla pasticceria “De Vivo” di Pompei.

L’omelia di Papa Francesco è stata tuttavia toccante. Sulla Santa che in vita ricevette anche il premio Nobel per la pace, ha detto:

Questa instancabile operatrice di misericordia ci aiuti a capire sempre più che l’unico nostro criterio di azione è l’amore gratuito, libero da ogni ideologia e da ogni vincolo e riversato verso tutti senza distinzione di lingua, cultura, razza o religione

Commenta con i tuoi amici