La ricetta del babà rustico è un’altra squisitezza partenopea. Nasce dall’originalità e capacità di reinventarsi dei napoletani ispirandosi alla ricetta del più classico babà, e anche quest’ultimo, a sua volta, ha un origine bizzarra. Leggenda vuole che per un caso totalmente fortuito questo babà fu inventato dal re della Polonia, Stanislao Leszczynsky, se vi va qui trovate tutta la storia.
Ricetta babà rustico: il dolce e salato della tradizione napoletana

Il babà rustico, invece, farcito di salumi è probabilmente nato come “dolce da riciclo”, per non buttare salumi e formaggi avanzati si pensò a realizzare un dolce/salato sfruttando al massimo la tradizione della cucina napoletana.

Ricetta del babà rustico napoletano

Ingredienti:

  • farina, 600 gr
  • latte, 300 ml
  • lievito di birra, 30 gr
  • olio di semi, 70 ml
  • uova, 4
  • parmigiano, 50 gr
  • salame napoletano, 100 gr
  • prosciutto cotto, 150 gr
  • pancetta, 80 gr
  • scamorza, 300 gr
  • provolone, 100 gr
  • sale, un cucchiaino
  • pepe
LEGGI ANCHE
Ricetta frittatina di pasta napoletana: lo street food per eccellenza

Preparazione:

1. Innanzitutto tagliamo tutti i nostri salumi a dadini

2. Adesso in una ciotola, abbastanza ampia, disponiamo la farina a fontana e versiamo il latte intiepidito nel quale abbiamo sciolto il lievi e iniziamo a lavorare l’impasto per il babà. Man mano che procediamo con l’impasto aggiungiamo l’olio facciamo assorbire nella farina. Ora possiamo aggiungere anche le uova, parmigiano grattugiato, sale e pepe. Continuiamo ad impastare fino per ottenere un panetto morbido.

3. A questo punto possiamo aggiungere all’impasto i formaggi e i salumi precedentemente tagliati a dadini e continuiamo a lavorare l’impasto fino a quando risulterà liscio e omogeneo.

4. Imburriamo uno stampo per babà e versiamoci il nostro impasto. Poi copriamolo con un panno, umido se potete, e lasciamo lievitare per almeno due ore.

5. Una volta che il nostro babà rustico sarà lievitato potremo anche infornarlo a 180°C e cuocerlo per circa 40 minuti.

6. Finito il tempo di cottura lasciamo intiepidire il nostro dolce e poi capovolgiamolo in un piatto da portata. Ecco, è pronto il nostro babà rustico.

Commenta con i tuoi amici