Ci sono importanti novità circa il 49enne di Nola ucciso ieri all’interno di una salagiochi a Bresso, comune della città metropolitana di Milano.
Gennaro Mercadante il napoletano ucciso a Milano per motivi di gelosia

Gennaro Mercadante ha ricevuto una colteltellata al cuore da un uomo di 56 anni, un albanese. Il movente è forse quello della gelosia. Pare infatti che il nolano frequentasse la ex del suo carnefice, una giovane rumena di 31 anni.

Sul luogo dell’omicidio, in via Vittorio Veneto, sono subito giunti i sanitari del 118 e anche un’ambulanza medica. Purtroppo l’uomo è deceduto dopo poco l’arrivo in ospedale.

LEGGI ANCHE
Il gioco del Lotto: maxi vittoria a Torre del Greco

L’albanese colpevole di omicidio, aveva dei precedenti penali, e trovato dalle forze dell’ordine poco distante dalla sala giochi non ha opposto resistenza ammettendo l’omicidio.

Commenta con i tuoi amici