Ricetta fiocco di Neve di Poppella: l’imitazione casalinga squisita!

Non solo le casalinghe ma anche gli altri pasticceri hanno tentato di imitare la ricetta del Fiocco di Neve, ma con scarso successo. Noi oggi tentiamo di riprodurre la gustosa briochina nata dalla creatività del pasticcere Poppella. Che dite ci siamo riusciti?

La ricetta del fiocco di neve ha una storia recente e fortunatissima. Si tratta di un piccolo dolce nato dalla creatività del pasticciere Poppella e che ha fatto la sua fortuna tanto che da poche settimana ha aperto un secondo punto vendita nel cuore di Napoli e dedicato esclusivamente ai Fiocchi di Neve.

Ricetta fiocco di Neve di Poppella: l’imitazione casalinga squisita!

Il dolce è una tenera briochina ripiena di crema al latte, ricotta e panna. Imitarla non è facile: Poppella ha probabilmente qualche ingrediente segreto che ovviamente rimarrà tale.

Visto il successo anche altre pasticcerie napoletane hanno tentato di imitare il fiocco di neve, ma nessuno è riuscito a raggiungere la bontà di quello originale. Noi oggi ci proviamo con una ricetta fatta in casa con un risultato tuttavia squisito. Provare per credere

Ricetta fiocco di neve di Poppella

Ingredienti per la brioche (20 circa):
– farina, 250 gr
– latte, 100 ml
– burro, 20 gr
– uovo, 1
– zucchero, 45 gr
– lievito di birra, 10 gr

Ingredienti per la farcitura:
– latte, 250 ml
– maizena, 1 cucchiaino
– vanillina, 1/2
– ricotta, 100 gr
– panna, 100 ml

Procedimento:

1. Incominciamo a preparare le brioche sciogliendo il lievito in una terrina ampia insieme alla farina, olio, burro e zucchero. Incominciamo a impastare poi aggiungiamo l’uovo e continuiamo fino a quando non abbiamo ottenuto un morbido, appiccicoso e molliccio panetto.

2. Ora lasciamo lievitare l’impasto in una ciotola per 2 ore, avvolta da pellicola trasparente o da un panno. Trascorso il tempo prendiamo il nostro impasto e realizzato piccole palline da25 gr ognuna e sistemiamole su una teglia rivestita da carta forno. Ben distanti mi raccomando perché dovranno lievitare per un’altra ora.

3. Ora spennelliamo le nostre briochine con tuorlo d’uovo mescolato a latte e inforniamole per 10 minuti a 180°C. Tenetele sotto controllo, dovranno comunque risultare morbide.

4. Una volta sfornate lasciamole raffreddare bene e ora iniziamo a preparare la crema. In un pentolino mischiamo metà del latte con la vanillina e facciamolo bollire leggermente, dopodiché versiamo l’altra metà del latte insieme allo zucchero e maizena. Quando il latte sarà caldo travasiamolo a filo in un altro pentolino e lavoriamo con la frusta. Continuiamo a mescolare a fuoco lento per 20 minuti fino a quando il composto non risulterà più solido.

5. Ora trasferiamo la crema in un recipiente di ceramica coperto da pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigo per almeno un ora.

6. Adesso montiamo a neve panna e ricotta e uniamole alla crema di latte delicatamente. Dunque inseriamo la nostra crema in una sacca a poche e farciamo le nostre brioche bucandole da sotto.

7. Infine possiamo spolverare le nostre briochine o fiocchi di neve con zucchero a velo. Ora non vi resta che papparvele tutte!

Commenta con i tuoi amici