Pepe Reina, consorte e l’infelice battuta di De Laurentiis

Attimi di imbarazzo, o quasi di panico, durante la cena azzurra di fine anno. "In vino veritas" per il presidente De Laurentiis e si lascia sfuggire qualche battuta di troppo e poco infelice rivolta ai coniugi Reina

Complice il vino a tavola durante la cena di fine anno della società sportiva calcio Napoli e a momenti il presidente, Aurelio De Laurentiis, ha quasi mandato in frantumi un matrimonio. Quello tra il portiere del Napoli, Pepe Reina, e la moglie.

Pepe Reina, consorte e l'infelice battuta di De Laurentiis

Nulla di tutto questo sarebbe venuto fuori se solo Reina non avesse pubblicato un post su Twitter che, ovviamente, ha alzato un polverone. Il Dela avrebbe ringraziato uno ad uno i calciatori del Napoli, elogiando le loro qualità. Giunto però il turno di Reina, come riportano alcuni siti di gossip, avrebbe esortato la moglie del portiere a tenere più sotto controllo il marito, magari alludendo ad attività extra-familiari.

La notte trascorre nel mistero e tutti cercano di ricostruire la vicenda. Pare che quella del presidente sia stata solo una battuta infelice tanto che avrebbe ribadito in prima persona, dopo averla lanciata così, sulla tavola “azzurra”, “È una battuta Pepe, solo una battuta“.

Tuttavia, ormai, l’umore dei coniugi Reina era compromesso tanto che la Yolanda, la consorte del portiere, e anche la moglie di Callejon, hanno continuato a discutere sui social l’accaduto.

Lo stesso Pepe Reina ha pubblicato su Twitter un post che non lascia spazio a fraintendimenti: “La vera elegnaza è restare indifferenti di fronte a gente che vale poco“. A buon intenditor poche parole! Ce l’avrà con il suo presidente? Può darsi. Ad ogni modo i tifosi del Napoli hanno paura circa il suo futuro in azzurro. Per questo interviene Ugolini su Sky Sport dando la sua opinione.

Attimi di imbarazzo e poi il chiarimento del presidente sul fatto che si trattasse solo ed esclusivamente di una battuta, quando però ormai l’umore dei coniugi Reina era ormai irrimediabilmente compromesso. Malumori a parte, l’episodio non dovrebbe condizionare l’esito della trattativa per il rinnovo del contratto dello spagnolo in scadenza tra un anno, o meglio non sposterà gli equilibri di una riflessione che a breve la parti dovranno fare. Il Napoli cerca uno tra Sczeszny e Skoruspki, Reina vorrebbe il prolungamento di un anno. Difficile la convivenza con il primo, più semplice con il secondo. Se ne parlerà a breve quando probabilmente lo screzio sarà già stato chiarito. Come già accadde prima del ritorno di Pepe in azzurro. Polemica via social dopo una dichiarazione del presidente risolta in pochi giorni. Insomma se quella di Reina è stata l’ultima cena in azzurro non dipenderà certo da una battuta poco felice

Commenta con i tuoi amici