Duplice omicidio oggi nella periferia a nord di Napoli. A Miano, nei prezzi di piazza Regina Elena, vico Valente, sono state freddate due persone: zio e nipote.

Napoli, ennesimo duplice omicidio: 6 morti in 48 ore

L’agguato è di stampo camorristico. Le due vittime erano a bordo di uno scooter quando sono stati raggiunti da una ventina di colpi di arma da fuoco. Il numero dei killer è ancora da precisare. Tuttavia sono fuggiti via facendo perdere le loro tracce.

LEGGI ANCHE
Sparatoria a Napoli, 3 feriti: un pregiudicato è grave

Dalle prime indagini emerge che le due vittime siano vicini al clan Lo Russo, detto “Capitoni”, in guerra con il clan del Rione Sanità. Il movente, probabilmente, è la contesa della piazza di spaccio in via Janfolla, nel quartiere di miano.

In soli due giorni a Napoli si contano 6 morti. Solo 24 ore fa si conta il duplice omicidio avvenuto nel quartiere di Chiaia, durante la movida notturna. Anche stamattina un altro duplice omicidio, a Giugliano, pare vicino ai clan della Sanità in combutta tra loro.

 

Commenta con i tuoi amici