Napoli, ennesimo duplice omicidio: 6 morti in 48 ore

Allarme criminalità a Napoli: 6 morti in soli 48 ore. Duplice omicidio oggi a Miano. Il sindaco Luigi De Magistris ribadisce che lo Stato non ha mantenuto le sue promesse di intervento.

Duplice omicidio oggi nella periferia a nord di Napoli. A Miano, nei prezzi di piazza Regina Elena, vico Valente, sono state freddate due persone: zio e nipote.

Napoli, ennesimo duplice omicidio: 6 morti in 48 ore

L’agguato è di stampo camorristico. Le due vittime erano a bordo di uno scooter quando sono stati raggiunti da una ventina di colpi di arma da fuoco. Il numero dei killer è ancora da precisare. Tuttavia sono fuggiti via facendo perdere le loro tracce.

Dalle prime indagini emerge che le due vittime siano vicini al clan Lo Russo, detto “Capitoni”, in guerra con il clan del Rione Sanità. Il movente, probabilmente, è la contesa della piazza di spaccio in via Janfolla, nel quartiere di miano.

In soli due giorni a Napoli si contano 6 morti. Solo 24 ore fa si conta il duplice omicidio avvenuto nel quartiere di Chiaia, durante la movida notturna. Anche stamattina un altro duplice omicidio, a Giugliano, pare vicino ai clan della Sanità in combutta tra loro.

 

Commenta con i tuoi amici