Gianni Nazzaro, il cantante napoletano di 68 anni, qualche tempo fa è stato vittima di un incidente stradale mentre dalla Francia rientrava in Italia, in compagnia della moglie, Nada Ovcina.

Gianni Nazzaro: "Dopo l'incidente la mia vita è cambiata"

Il mondo della musica napoletana si preoccupò molto per l’artista, rimasto in coma per qualche giorno. Incidente stradale che stava per costargli la vita. Infatti, il cantautore, non è uscito privo di conseguenze. Ha perso un rene, mentre la moglie la frattura di qualche costola e alcuni danni alla cervicale.

LEGGI ANCHE
Carlo D'Angiò, addio all'interprete della parte migliore della napoletanità

In un’intervista rilasciata al settimanale Nuovo, Gianni Nazzaro, racconta quanto sia cambiato il suo stile di vita dopo l’incidente:

All’inizio mi avevano detto che che avrei potuto non camminare più. Per fortuna ho perso solo un rene. Ora faccio molta attenzione all’alimentazione per non affaticare l’unico rene che mi è rimasto. Non posso certo rischiare che mi mandi a quel paese pure lui!

La moglie invece dichiara:

Ce la siamo vista brutta. Ma, per fortuna, possiamo raccontare questa terribile avventura che ci ha fatto capire quale privilegio sia la vita e la possibilità di condividerla

 

La storia d’amore tra Gianni è Nada è un po’ travagliata. Stanno insieme dal 1971, a fasi alterne. Dalla loro unione sono nati due bambini. Ma questo non bastò per il bel Gianni che nel 1976 si separò dalla moglie per sposarsi con Catherine Frank, la modella per la quale perse la testa. Anche da lei ebbe due figlie. Tuttavia, in seguito, divorzio anche dalla modella per ritornare tra le braccia della sua prima moglie, appunto Nada. E il cantante partenopeo fa sapere: “Noi siamo fatti l’uno per l’altra, ce ne siamo accorti tardi ma per fortuna l’abbiamo capito”.

Commenta con i tuoi amici