Lo scritto, critico e architetto Diego Nuzzo non utilizza mezzi termini per dichiarare che quanto accaduto questa notte è stata una chiara intimidazione di stampo camorristico.

Rione Sanità, incendiata la casa dello scritto Diego Nuzzo

Erano le 2:00 tra la notte del 29 e del 30 maggio quando la sua casa al civico 20 del Rione Sanità è stata avvolta dalle fiamme:

LEGGI ANCHE
Sparatorie a Forcella: il cuore di Napoli in balia delle stese

Qualcuno non vuole che si ritorni a sorridere, a fare cultura, a stare bene. Qualcuno ritiene che a Discesa Sanità si debba vivere nel terrore e nell’incultura, nella barbarie e nella violenza

Dall’incendio ‘accidentale’ di capodanno siamo passati a quello doloso. – ha proseguito Nuzzo – Stanotte qualcuno ha appiccato il fuoco probabilmente con della benzina alla porta diImposta l’immagine in evidenza casa con il rischio di far saltare in aria tutto il palazzo visto che sono andati a fuoco anche i contatori del gas. I danni sono ingenti come sempre quando si tratta di fuoco.

Il fuoco e l'invidiaPer tutti coloro che il primo gennaio hanno gioito, brindato, festeggiato per l'incendio che ha…

Publié par Diego Nuzzo sur mardi 30 mai 2017

Commenta con i tuoi amici