Napoli, disgusto in una mensa scolastica: escrementi nei pasti

Moltissimi bambini intossicati dal cibo che veniva servito in una mensa scolastica. I pasti contenevano escrementi.

È disgustosa la scoperta fatta in una mensa scolastica di una scuola a Napoli dell’8a e 4a Municipalità. A riportare la notizia è Il Mattino di Napoli. Le analisi sul cibo sono state effettuate dall’Arpac e Asl Napoli 1 Centro.

Napoli, disgusto in una mensa scolastica: escrementi nei pasti

I pasti serviti ai bambini che frequentano la scuola sono risultati infetti da escrementi. I sintomi che hanno presentato gli scolari sono stati chiari fun da subito: vomito e diarrea. Cibi infetti dal bacillus cereus e colibatteri.

In particolare riguarda il cibo fornito il 9 maggio che presentava “un’elevata carica batterica. 80 bambini sono stati intossicati. Il batterio pare sia stato rilevato nel brasato di manzo.

L’azienda che detiene l’appalto della refezione è sita a Torre del Greco e ovviamente la notizia ha generato un putiferio. Intanto il consigliere Ciro Piccirillo lancia un appello ai genitori:

 

Invito tutti i genitori e gli insegnanti che operano a Torre del Greco a segnalare alle Commissioni Consiliari Permanenti che si riuniscono tutti i giorni a palazzo Baronale dalle ore 08,00 alle 13,00, eventuali anomalie riscontrate a seguito del consumo dei pasti da parte dei bambini presso le scuole di Torre del Greco. Proteggiamo i nostri figli

Commenta con i tuoi amici