Notte di festeggiamenti a Benevento. Un piccolo miracolo e ora la Campania consta di ben due squadre che giocano in Serie A. La squadra del Sannio fa il suo ingresso in campionato e i beneventani festeggiano tutta la notte.

Notte folle a Benevento: "Si nu suonno sto facenn nun me scetà"

La vittoria contro il Carpi ha concesso il “trapasso”. Un tifoso giallorosso ha dichiarato ai microfoni di Napoli Repubblica:

LEGGI ANCHE
Calcio Napoli e le conferenze stampa solo su invito: interviene l'Odg

Ho seguito il Benevento ovunque – racconta Salvatore, a cui brillano gli occhi – trasferte lunghissime anche da solo: ho 59 anni, questa è una storia bellissima.

Tra gli striscioni più belli per celebrare questa vittoria: “Mammà, si nu suonno sto facenn nun me scetà.” Il traffico in tilt. Una lunga notte di cori. Esulano anche i parroci che fanno suonare a festa le campane, come don Nicola De Blasio: “Un giorno indimenticabile”.

Commenta con i tuoi amici

Condividi