Cicciano, muore carbonizzato: si addormenta con la sigaretta accesa

Tragica fatalità: un uomo si addormenta con la sigaretta accesa e divampa l'incendio nel suo appartamento.

È una tragedia quella accaduta a Cicciano, in provincia di Napoli. A riportare la notizia è Il Mattino di Napoli. Un incendio causato dal mozzicone di una sigaretta ancora accesso ha carbonizzato un uomo.

Cicciano, muore carbonizzato: si addormenta con la sigaretta accesa

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Nola. Dopo aver domato le fiamme non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Il suo corpo era ormai carbonizzato.

Secondo le prime ricostruzioni pare che l’uomo si sia appisolato a letto mentre il mozzicone continua a brucare. L’uomo, senza famiglia, era conosciuto da tutti nel quartiere e anche benvoluto. Da poco aveva anche subito l’amputazione della gamba.

Commenta con i tuoi amici