La sanità partenopea è un continuo scandalo. Dopo l’episodio dell’invasione delle formiche denunciate dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, all’ospedale San Paolo di Napoli, adesso anche il San Giovanni Bosco deve far fronte ad un’altra emergenza.

Ospedale San Giovanni Bosco: invasione di scarafaggi

L’ospedale sito nella zona a nord della periferia di Napoli pare sia invaso da zanzare e scarafaggi, trovati proprio accanto ai medicinali.

LEGGI ANCHE
Apertura Edenlandia di Fuorigrotta prevista per maggio 2017

La denuncia è partita proprio questa mattina attraverso la pagina Facebook del consigliere:

Attorno all’Ospedale del San Giovanni Bosco – spiega il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione sanità Francesco Emilio Borrelli, che è stato contattato da diversi utenti e parenti dei pazienti – ci sono diversi acquitrini e paradossalmente nel nuovo pronto soccorso e anche in alcuni reparti l’aria condizionata è rotta.

Già in passato c’erano stati gravi problemi simili nel reparto di ginecologia. Molti cittadini ci segnalano che l’emergenza zanzare va avanti da giorni con un picco in queste ultime ore. Alcuni pazienti sedati o anziani vengono letteralmente “divorati” dalle zanzare senza alcuna possibilità di reagire e presentano il corpo ricoperto di punture con notevoli rigonfiamenti

I risultati dell’ispezione sono stati riportati dall’Ansa attraverso il consigliere.

Commenta con i tuoi amici