Incendi sul Vesuvio: in aiuto i Canadair della Repubblica francese

Gli aiuti arrivano anche se in ritardo. I focolai sono in diminuzione ma la situazione è comunque tragica.

Incendio sul Vesuvio. Pare che la situazione sia in miglioramento. Le opere di spegnimento continuano. Un aiuto proviene dalla Francia. Supporto attivato da Bruxelles su richiesta del Governo italiano nell’ambito del Meccanismo Europeo di Protezione Civile.

Incendi sul Vesuvio: in aiuto i Canadair della Repubblica francese

Intanto sono state messe in sicurezza le discariche di rifiuti, quella a Cava Sari presente un presidio di vigili del fuoco per evitare che le fiamme avvolgano anche i rifiuti e aggravino la situazione.

Tuttavia le zone più a rischio restano Ercolano, Torre del Greco, Terzigno e Ottaviano. Purtroppo un altro focolaio pare essere partito nella zona boschiva a ridosso di San Sebastiano al Vesuvio. Impiegati 4 pattuglie di militari per sorvegliare l’area.

Commenta con i tuoi amici