Ischia: carabinieri trovano il malloppo nascosto nell’ano

È stato arrestato ad Ischia un pregiudicato napoletano residente da anni in Toscana. Nell'ano nascondeva qualcosa, ma non era cocaina.

La ingurgitano la coca, negli ovuli, per trasportarla da un continente all’altro. Tuttavia a Ischia è accaduto qualcosa di ancora più assurdo e singolare. Gli agenti del commissariato d’Ischia nel perquisire un pregiudicato hanno scoperto quello che nascondeva nell’ano.

Ischia: carabinieri trovano il malloppo nascosto nell'ano

Come riporta Il Mattino, beccato agli sbarchi Caremar, nelle parti intime cercavano ovuli che contenessero cocaina e invece, proprio lì, hanno trovato un malloppo di circa 900 euro. Frutto dell’attività da spacciatore di G. D., 30 anni.

Prima di questa scoperta l’uomo era già in stato di fermo visto che nel suo borsone è stata trovata una noccoliera (o pugno di ferr), un coltello e dell’hashis per un peso di 0,711 grammi e cocaina/crack suddivisi in 6 bustine di cellophane del peso complessivo di 1,397 grammi. Attualmente lo spacciatore si trova nel carcere di Poggioreale.

Commenta con i tuoi amici