Agguato a Giugliano: freddato un giovane di 22 anni

Ennesimo agguato a Giugliano di stampo camorristico. Freddato un giovane di origini straniere.

Ennesimo agguato di camorra nella notte a Giugliano, nell’hinterland partenopeo. Freddato un giovane di 22 anni. Il suo nome era Enis Cioky, di origini marocchine.

Agguato a Giugliano: freddato un giovane di 22 anni
Foto di repertorio

Si trovava in via Colonne quando i suoi sicari si sono avvicinati e gli hanno scaricato contro una decina di colpi di arma da fuoco per poi fuggire e far perdere le proprie tracce.

Il ragazzino ha tentato di sottrarsi alla sparatoria, fuggendo, ma non ce l’ha fatto, morendo così in una pozza di sangue.

 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Giugliano. Si indaga circa le origini dell’agguato e se in qualche modo è legato agli ambienti camorristici del giuglianese.

Commenta con i tuoi amici