Uccisa una giovane mamma: l’ex marito autore del massacro

Brutale uxoricidio ai danni di una giovane mamma. Un bagno di sangue al quale sono scampati i giovani figli.

Ancora violenza sanguinaria sulle donne. Uccisa una mamma di due bambini di 9 e 15 anni. Originaria di Torre del Greco Maria Archetta Mennella è stata uccisa dal suo ex marito e padre dei suoi figli.

Uccisa una giovane mamma di Torre del Greco: l'ex marito autore del massacro

L’omicidio è avvenuto a Venezia, a Musile di Piave, dove la donna viveva da diversi anni. I figli sono scampati al bagno di sangue solo perché si trovavano in vacanza.

L’ex marito, un uomo di 44 anni, e pizzaiolo di professione, subito dopo averla uccisa ha ammesso il delitto: “L’ho uccisa io, venite qui“. Maria Archetta aveva 38 anni e lavorava in un centro commerciale di Noventa. Solo alcuni giorni fa, quasi come un presagio, pubblicò sul proprio profilo Facebook questa frase: “Mi fanno paura gli uomini che non capiscono che amare una donna vuol dire amare la sua libertà”.

Commenta con i tuoi amici