Loredana Puca, ricercatrice: da New York paga l’affitto alla mamma

Loredana è una giovane ricercatrice volata a New York per far si che i suoi meriti venissero riconosciuto. Un altro cervello napoletano in fuga per esprimere il proprio valore.

Bravissima Loredana, anche se hai dovuto lasciare il nostro Paese per trovare espressione e merito. Così Loredana Puca, una 32enne di Sant’Antimo è volata in America per svolgere le proprie ricerche.

Loredana Puca, ricercatrice: da New York paga l'affitto alla mamma

Laureata con lode all’Università degli studi di Napoli Federico II in Biotecnologie per la Salute che in quelle Mediche, la ricercatrice partenopea, a New York ha anche ricevuto il Merit Award 2017. È un premio riservato ai migliori giovani oncologi. Loredana lo ha vinto grazie ad uno studio condotto alla Cornell University di New York. Racconta così all’Adnkronos:

Una ricerca sul cancro alla prostata, ma è ancora in fase pre-clinica su un farmaco specifico che riconosce le cellule di cancro rispetto a quelle benigne e, una volta individuate, grazie a una proteina bersaglio, che è sulla loro superficie, ne causa inesorabilmente la morte

Loredana, da New York, è in grado di aiutare concretamente la famiglia, pagando l’affitto alla mamma, casalinga rimasta vedova:

Credo che sia giusto, la nostra mamma ci ha dato tutto: è stata impagabile. Il mio Paese non mi ha mai dato lo stipendio, ma in un certo senso i soldi tornano indietro

Avevo già capito che alcune dinamiche mi stavano strette: tanti miei colleghi lavorano praticamente gratis e non volevo finire come loro. Quando sono arrivata qua a New York ho capito che non mi sbagliavo perché c’è una libertà creativa che non ho visto nemmeno Oltralpe e ci sono tanti fondi. La ricerca senza soldi non va da nessuna parte.

Commenta con i tuoi amici