Napoli, Stazione Centrale un quartiere sotto dominio degli immigrati

Un altro increscioso episodio si è verificato nei pressi della Stazione Centrale di Napoli a poca distanza di Piazza Garibaldi. Militari accerchiati dagli immigrati.

Terra abbandonata, terra di nessuno nei vicoli nei pressi di Piazza Garibaldi. In questo quartiere il potere sembra essere in mano agli immigrati. I residenti risucchiati dal vortice della criminalità straniera che agisce indisturbata. Anzi a discapito di quei pochi militari che azzardano ad affrontarli.

Napoli, Stazione Centrale un quartiere sotto dominio degli immigrati

È accaduto in via Firenze, angolo via Torino. Una pattuglia di militari nell’ambito dell’operazione “Stradi sicure”, ha fermato un immigrato. Dopodiché è scattata la rivolta. A documentare il fatto è stato il “Comitato Quartiere Vasto” su Facebook.

Cinque militari hanno immobilizzato l’immigrato al suolo. Poi le proteste sono subito partite dagli altri immigrati. In men che non si dica i soldati sono stati accerchiati. Il ragazzo immobilizzato è stato trascinato e condotto via dai militari.

Il Comitato scrive: “Episodi come questi accadono ogni giorno nel nostro quartiere e tutti fanno finta di non vedere! Ci sentiamo soli e abbandonati. Abbiamo paura per noi e per le nostre famiglie. Ora basta! Addirittura aggressione allo Stato! Condividete, deve arrivare ovunque questo video.

Commenta con i tuoi amici