San Giovanni A Teduccio: sequestrati 200 kg di frutti di mare

Il blitz delle fiamme gialle ha permesso di scovare un deposito in cui venivano conservati frutti di mare in condizioni precarie.

Maxi Blitz da parte dei finanzieri del reparto operativo aeronavale di Napoli. Sequestrati 300 chili di frutti di mare in un locale nel quartiere di San Giovanni a Teduccio. All’interno del magazzino installati perfettamente impianti destinati al loro stoccaggio e apparecchiature per il confezionamento.

San Giovanni A Teduccio: sequestrati 200 kg di frutti di mare
Foto di repertorio

Tutto era pronto per essere smistato alle pescherie del territorio partenopeo. Come riporta Il Mattino però i frutti di mare sono stati trovati in cattivo stato di conservazione e il locale tenuto in condizioni igieniche che non rispettano le norme sanitarie.

In questa operazione i finanzieri sono stati affiancati dal personale dell’Asl Napoli 1 Centro. Intanto i frutti di mare sequestrati sono stati distrutti e buttate nel punto più profondo delle acque del Golfo di Napoli.

Commenta con i tuoi amici