V Municipalità: caos e lunghe file per i permessi di sosta

Pare sia inaccettabile il metodo con il quale viene gestita la questione circa il rilascio dei permessi di sosta ai cittadini costretti a lunghe fil,

Da quanto emerso dal post Facebook del presidente della V Municipalità, Paolo De Luca, pare che il rilascio e rinnovo dei permessi sosta per i residenti siano gestiti in maniera al quanto “medievale”. I cittadini ammassati gli uni sugli altri, allo sportello dell’operatore ANM, per il “rilascio di un proprio diritto.

V Municipalità: caos e lunghe file per i permessi di sosta

Così spiega De Luca su Facebook:

È inaccettabile ed inconcepibile quanto sta accadendo in queste ore al terzo piano della municipalità. Malgrado le nostre reiterate richieste di proroga del termine del 30 settembre per il rinnovo dei permessi sosta per residenti, decine di persone sono costrette ad ammassarsi alla porta dell’operatore di ANM per rivendicare ed ottenere il semplice rispetto di un diritto alla mobilità.

Anziani, donne, cittadini disperati ed esasperati da un sistema medievale di rilascio dei permessi che in qualsiasi altro paese civile o presunto tale dovrebbero rinnovarsi on line o comunque non solo presso cinque sportelli per quasi un milione di abitanti. È una situazione per la quale, da Presidente di Municipalità sento il bisogno di chiedere scusa ai nostri concittadini.

Commenta con i tuoi amici