La Pignasecca: il borgo più folcloristico di Napoli tra botteghe e bancarelle

La Pignasecca è un piccolo quartiere nel ventre di Napoli conosciuto per il suo mercato colorato e folcloristico.

A pochi passi da Via Toledo, ormai conosciuta come via dello shopping partenopeo, sorge la Pignasecca, esattamente di fronte a via Maddaloni.

La Pignasecca: il borgo più folcloristico di Napoli tra botteghe e bancarelle

Un “vicolo” nascosto che una volta inoltrato vi sembra di trovarvi in un pittoresco quadro popolare. Non a caso è considerata una delle strade più animate della città partenopea. La strada di Pasquale Scura si staglia tra le bancarelle di un mercato alimentare coloratissimo, che si alterna a botteghe, tavole calde e pizzerie.

Ma da significa il nome Pignasecca?

Il nome “Pignasecca” è tutto un programma. Deriva da una pineta che si trovava in questo posto. La leggenda parla in particolar modo di un pino seccato improvvisamente (da qui Pignasecca) fatto seccare di proposito da un vescovo napoletane visto che le gazze ladre depositavano proprio lì la loro refurtiva.

Chiesa santissima trinità pellegrini Napoli

Questo quartiere è tanto popolare quanto storico e artistico. Infatti è qui che sorge l’antico ospedale dei Pellegrini. Fondato nel 1574 come convalescenziario per i pellegregini è caratterizzato da una importante architettura. Nel cortile vi è anche la chiesa della Trinità, opera meravigliosa e importante tanto quanto il nome di chi l’ha progettata: un certo Carlo Vanvitelli, conoscete? La chiesa è davvero suggestiva e scenografica soprattutto grazie alle particolari rampe di scale.

Chiesa della Trinità
Dove
: Via Giovanni Ninni 44
Info: +39 0815518957
Fermata Metro Collinare: Dante

Mercato della Pignasecca:
Orari: aperto tutti i giorni fino alle 20:00

Commenta con i tuoi amici