Ricetta delle cartucce napoletane: sublime pasta di mandorle

Il loro nome? Tutto un programma... ma diciamoci la verità il loro profumo e il fatto che bisogno srotolarle per mangiarle le rendono ancora più irresistibili

La piccola pasticceria partenopea è ricca di dolci, tradizioni e originali allo stesso tempo. Oggi vogliamo proporvi la ricetta delle cartucce napoletane. Sono a base di mandorla e il loro nome lo devono ovviamente alla loro forma.

Ricetta delle cartucce napoletane: sublime pasta di mandorle
Foto Instagram: @pamela_falciano

Per prepararli bisogna disporre di stampini tubolari e le cartine necessarie per la preparazione del dolce, una volta cotti somigliano tanto a delle cartucce da caccia.

Chi ama e venera la pasta di mandorle non può non aver assaggiato questo dolcetto sublime e profumato. E poi diciamoci la verità… srotolare lentamente quella cartina per mangiarlo rende tutto più irresistibile.

Ricetta delle cartucce napoletane dalla piccola pasticceria

Ingredienti per 25 cartucce
– farina di mandorle, 100 g
– uova, 2
– zucchero, 100 g
– burro, 80 g
– olio di semi, 10 ml
– farina 00, 50 g
– fecola di patate, 25 g
– sale, 1 pizzico
– limone grattugiato, 1 buccia
– essenza di vaniglia, 1 cucchiaio
– bicarbonato, 1 pizzico

Preparazione
1. Iniziamo ad amalgamare, sbattendo energicamente, i primi ingredienti: farina di mandorle, buccia del limone grattugiata ed essenza di vaniglia. Mescoliamo bene senza creare grumi. Dopodiché lasciamo riposare per circa un’ora.

2. Adesso lavoriamo altri ingredienti. In una ciotola mescolare burro e zucchero e amalgamare. Inseriamo il composto di mandorle con un cucchiaio alla volta. Ogni cucchiaio della pasta va amalgamato perfettamente. Adesso possiamo aggiungere la farina, olio, fecola, sale e un pizzico di bicarbonato. Amalgamiamo per far assorbire tutti i nuovi ingredienti e poi lasciare riposare il composto a temperatura ambiente.

3. Possiamo dunque preparare gli stampini cilindrici e foderiamoli con le cartine da pasticceria. Prendiamo una siringa per dolci versando all’interno il nostro impasto che verrà trasferito negli stampini da posizionare rigorosamente in verticale.

4. Disporre dunque le nostre cartucce su un vassoio foderato con carta da forno e infornare per circa 10 minuti a 70°C. Continuare la cattura per altri 10 minuti a 160°C circa. A fine cottura lasciare che le cartucce si raffreddino per sfilarle dagli stampini e servirle.

Commenta con i tuoi amici