I nosocomi partenopei spesso, e malvolentieri, sono invivibili nel quotidiano ma negli ultimi giorni il sovraffollamento è stato ingestibile. A riportare la notizia è Il Mattino di Napoli. Boom di influenzati hanno mandato in tilt la struttura ospedaliera.

Ospedale Cardarelli, boom di ricoveri: emergenza da influenzaa

Boom di ricoveri all’ospedale Cardarelli di Napoli

Finiti posti non solo sulle barelle, ma anche sulle sedie e alcuni pazienti sono stati costretti ad attendere sulle panchine. Oltre 300 persone affette da influenza tra il pomeriggio di martedì e la notte di mercoledì. I turni dei medici si sono moltiplicati per fronteggiare l’emergenza.

Alcune ambulanze hanno dovuto trattenere i pazienti nell’unità mobile affinché si liberasse qualche posto su una barella o su una sedia. È stato poi necessario disporre la limitazione dell’uscita di ambulanze solo per pazienti gravi o in pericolo di vita.

Sono stati impiegati tutti i posti lasciati liberi per le emergenze dal reparto Chirurgia alla Rianimazione. In totale sono stati 300 gli accessi e 104 persone ricoverate in una sola notte. Molte affette da influenza e molte probabilmente con dei problemi di base acuiti dal clima e/o dalle abbuffate di queste festività.

Commenta con i tuoi amici