Ricette primi piatti napoletani: mezzemaniche d”a campagnola

Una pietanza povera ma gustosissima in grado di soddisfare anche i palati più esigenti

La ricetta della mezzemaniche alla campagnola è un primo piatto gustosissimo della cucina partenopea. Una pietanza “povera”, di derivazione contadina, tuttavia in grado di soddisfare i palati più esigenti.

Ricette primi piatti napoletani: mezzemaniche d''a campagnola
Foto di lorointavola.it

Ricetta delle mezzemaniche d”a campanola

Ingredienti:
– pasta mezzemaniche, 600 g
– zucchine, 6
– fiori di zucchina, 18
– olio extravergine di oliva, 200 cc
– pancetta, 100 g
– cipolla, 1
– dado brodo vegetale, 1
– chiodi di garofano, 5
– polvere di zafferano, 1 bustina
– sale fino
– sale doppio
pecorino grattugiato, 100 g
– pepe

Preparazione:
1. Facciamo bollire trito di aglio e cipolla nella padella piena d’olio. Aggiungiamo la pancetta tagliata a cubetti e lasciamo rosolare a fuoco lento. Poi uniamo le fettine di zucchine tagliate sottili insieme ai chiodi di garofano.

2. Con un mestolo d’acqua bollente immergiamovi il dado e lasciamo trifolare tutto a fuoco basso con le zucchine. Poi aggiungiamo i fiori di zucca mondati e privati di pistillo e lasciamo che tutto venga cotto a fuoco basso regolando di sale q.b.

3. Porre in una pentola 8 litri di acqua bollente salata con un pugno di sale doppio e immergiamovi la pasta mezzemaniche. Scoliamo al dente e versiamo tutto nel condimento precedentemente preparato insieme allo zafferano disciolto in poca acqua di pasta. Poi rimestare, cospargere di parmigiano e di pepe e infine impiattare le nostre golosissime e genuine mezzemaniche d”a campagnola (o alla campagnola)

Commenta con i tuoi amici