Frattamaggiore, rapina in gioielleria: titolare uccide rapinatore

Frattamaggiore, in base alle prime indiscrezioni pare che i primi ad aprire il fuoco siano stati i rapinatori. Il titolare del negozio ha così risposto al fuoco per difendersi.

Erano tre, in totale, i rapinatori che nella giornata di ieri hanno preso di mira una gioielleria a Frattamaggiore, in provincia di Napoli.

Il colpo è avvenuto proprio nella via dello shopping della cittadina, in via Durante. I tre malviventi, col volto coperto da una maschera di carnevale e armati, hanno fatto irruzione nella gioielleria. Il titolare tuttavia ha reagito: in possesso anche lui di una pistola ha ferito mortalmente uno dei ladri.

Frattamaggiore, rapina in gioielleria: titolare uccide rapinatore

L’uomo ucciso si chiamava Raffaele Ottaiano, originario di Caivano. Il secondo rapinatore è stato invece inseguito e bloccato da un ispettore di polizia libero dal servizio che si trovava in quella zona mentre insieme al suo complice era in fuga.

Il terzo rapinatore, invece, ha fatto perdere le sue tracce. I motorini che hanno invece utilizzato per mettere a segno il proprio colpo sono stati trovati poco distanti dalla gioielleria. Sull’accaduto si è pronunciato anche Salvini il quale avrebbe dichiarato: “È sempre legittima difesa. Siamo con il gioielliere. Pronta una nuova legge“.

Frattamaggiore, rapina in gioielleria: titolare uccide rapinatore

 

Commenta con i tuoi amici