Secondigliano: fingeva incidente in moto per violentare le ragazze

È stato identificato e arrestato l'uomo che fingeva di aver avuto un incidente per avvicinare le proprie vittime e abusare di loro

Una tragica vicenda è accaduta nella periferia a Nord di Napoli, nel quartiere di Secondigliano. Un uomo è stato arrestato con l’accusa di aver violentato due ragazze..

L’uomo, un 45enne, in due occasioni diverse, pare abbia abusato di due giovani, una delle quali ha solo 16 anni. La denuncia da parte delle due vittime ha permesso ai carabinieri di rintracciare l’uomo che è stato arrestato.

Lo stupratore è ora agli arresti domiciliari. La sua tattica era quella di fingere un guasto alla proprio motocicletta incidentata e quando le ragazze si fermavano per soccorrerlo, con una scusa, le portava in un luogo appartato e le violentava.

Le due violenze accertata risalgono al luglio e ottobre del 2017. Non si sa ancora se l’uomo abbia violentato altre ragazze e se queste abbiano mai sporto denuncia.

Secondigliano: fingeva incidente in moto per violentare le ragazze

Commenta con i tuoi amici