Ricetta pasta cacio e uova napoletana: meglio nota come “cas’ e ova”

Si tratta di un piatto povero ma di assoluta bontà per i napoletani. La pasta cacio e uova veniva condita, dai nostri nonni cu 'a 'nzogna (strutto), oggi sostituito da un'alternativa più pratica, ovvero l'olio.

La ricetta dalla pasta cacio e uova, a Napoli nota come “pasta cas’ e ova”, è molto antica. Affonda le sue radici in un lontano passato e rende la ricerca delle sue origini molto insidiose.

Alcuni potrebbero confonderla come una “rivisitazione” più veloce della classica carbonara, ma non è così. ‘A pasta cas’ e ova a Napoli è una vera istituzione. Nonostante sia classificato con una pietanza semplice, per i partenopei, è una vera e propria prelibatezza.

Ricetta pasta cacio e uova napoletana: meglio nota come "cas' e ova"
Instagram: @firebolt81

Ricetta pasta cacio e uova napoletana: meglio nota come “cas’ e ova”

Ingredienti:

  • pasta, 400 gr
  • uova, 2
  • parmigiano o pecorino grattugiato, 100 gr
  • prezzemolo
  • sale
  • olio
  • pepe

Preparazione:
1. Facciamo bollire acqua abbondante in una pentola, saliamo e inseriamo il prezzemolo. Dopodiché calare la pasta (preferibilmente tubetti grandi o spaghetti spezzati). Quasi a fine cottura liberiamoci un po’ dell’acqua aiutandoci con un mestolo.

2. A questo punto abbassiamo il fuoco e irroriamo con un filo d’olio e aggiungiamo le uova intere. Mescoliamo bene il tutto per evitare che la crema di acqua si addensi troppo.

3. Spegniamo il fuoco e aggiungiamo il formaggio grattugiato. Continuiamo ad amalgamare tutto con la pasta, mescolando, e serviamo subito. Per chi lo preferisce spolverare la pietanza con il pepe.

Commenta con i tuoi amici