Ricetta dei taralli dolci napoletani: le friabili ciambelline della nonna

La ricetta dei taralli dolci napoletani in realtà si preparano in tutta la Campania. Sono profumati e friabili e ideali per la merenda e la prima colazione.

La ricetta dei taralli dolci napoletani, o campani, sono delle ciambelline di pasta frolla, friabili e gustosissimi. Con ingredienti genuini e tanta semplicità si possono creare dei biscotti ideali per far merenda e per la prima colazione.

I taralli dolci napoletani venivano preparati dalle nostre nonne. Si tratta di una ricetta antichissima e ancora oggi li troviamo sui banchi alimentari nei mercati partenopei. Vengono inoltre aromatizzati con un liquore tipico campano, il liquore Strega.

Ricetta dei taralli dolci napoletani: le friabili ciambelline della nonna
Foto via: lacooltura.com, by esto

 

Ricetta dei taralli dolci napoletani: le friabili ciambelline della nonna

Ingredienti:

  • farnia “00”, 250 gr
  • amido di mais, 50 gr
  • zucchero, 100 gr
  • burro freddo, 90 gr
  • uova, 2
  • lievito in polvere per dolci, 4 gr
  • scorza di limone grattugiata

Preparazione:
1. In un mixer frulliamo farina con il burro tagliato a pezzi e otteniamo un composto sabbioso.

2. In un’altra ciotola mescoliamo amido di mais, zucchero e poi uniamo man mano la scorza di limone grattugiata, lievito e le due uova.

3. A questo punto versiamo il composto sabbioso in questa ciotola e mescoliamo tutto insieme con le mani ricavandone un panetto e un impasto composto.

4. Adesso lasciamo riposare il nostro panetto per circa 30 minuti ricoprendolo con una carta pellicola e porlo in frigorifero. Trascorso il tempo riprendiamo il nostro panetto e formiamo delle ciambelle di circa 10 cm di diametro.

5. Adesso adagiamo i taralli in una teglia ricoperta da carta forno e infornare per circa 20 minuti a 180°C. Quando assumeranno un colore dorato allora la cottura sarà terminata. Facciamoli raffreddare un po’ ed ecco pronti i nostri taralli dolci napoletani.

 

Commenta con i tuoi amici