Aumento sigarette 2018: le marche che incrementano il prezzo

Non solo nuoce gravemente alla salute ma anche alle tasche. L’aumento sigarette 2018 previsto è abbastanza alto e aumenta proprio a partire da oggi 8 marzo. Il rialzo è tra i 10 e 20 centesimi di euro.

L’aumento sigarette 2018 ha interessato in modo particolare il gruppo Philip Morris, dunque: Diana, Chesterfield, Marlboro, Merit, Philip Morris, Virginia, Muratta e L&M. A riferirlo è stata l’ Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che si occupa della gestione del monopolio di Stato sulle sigarette.

Aumento sigarette 2018: tutte le marche colpite dal rincaro dei prezzi

Aumento sigarette 2018, oggi: tutte le marche colpite dal rincaro dei prezzi

Tuttavia quelle della Morris non sono le uniche ad aver subito l’aumento che a partire da gennaio 2018 ha coinvolto anche le Camel. Tuttavia di seguito vi segnaliamo tutte le marche che sono state colpite dal rincaro:

I pacchetti di Chesterfield Blue 100’s, Red 100’s, Caps Twice, Silver Blue, KS, e lBlue KS. Per quanto riguarda le Diana subiranno un cambiamento di prezzo le Diana Azzurra 100s e KS e le SSL Blu. I pacchetti che avranno un rincaro minore saranno quelli delle Marlboro in tutte le versioni commerciali: 100s; advance, gold (100s e KS), Marlboro Mix, Marlboro KS, Marlboro Platinum, Silver Touch e Pocket Pack. Per quanto riguarda le Merit, assisteremo all’aumento per le Merit Bay KS, Merit Bianca KS, Merit Blu KS, Merit Blu 100s, Merit Gialla, Merit Gialla KS, Merit Gialla 100’s, e Merit SSL. E infine, le varianti delle Philip Morris che subiranno questa variazione di prezzo sono: Philip Morris Azure, 100s, Classic SSl, Blue, Red, Beige, White e Rossa.

A questo link invece trovate una tabella completa e ordinata di tutti gli aumenti di sigarette 2018 marca per marca.

Commenta con i tuoi amici