Ricetta cannelloni alla napoletana con goloso e classico ripieno

Succulenti e golosissimi: ecco la ricetta dei cannelloni alla napoletana, tutti i passaggi della preparazione originali e la storia delle radici di questa pietanza

La ricetta dei cannelloni alla napoletana con il ragù spesso inaugurano le danze del pranzo che nella città partenopea diventa una vera e propria maratona domenicale.

I cannelloni alla napoletana, tuttavia, in origine si chiamavano “strascinati“, perché la pasta veniva arrotolata e stesa con il matterello. Certo esiste anche una versione emiliana, ma questa ricetta è una invenzione tutta campana.

La storia delle sue origini, tuttavia, sono legate ad una serie di ipotesi e non affondano radici nell’antichità sempre se, non si prenda in considerazione, quella volta che nell”800 il napoletano cuoco, Vincenzo Corrado, presentò un pacchero ripieno di carne macinata molto somigliante ai cannelloni alla napoletana attuali.

Ad ogni modo pare che il primo ad inventarlo fu un certo Salvatore Coletta, un cuoco che arrotolò per la prima volta questa pasta nei primi anni del ‘900. O ancora legati al nome di Federico Nicola, lo chef che per trent’anni ci ha deliziato a “La Favorit”, un ristorante di Sorrento, con i suoi succulenti cannelloni alla napoletana.

Ricetta cannelloni alla napoletana con goloso e classico ripieno

Ricetta cannelloni alla napoletana con goloso e classico ripieno

Ingredienti:

  • farina, 300 gr
  • ricotta, 200 gr
  • mozzarella, 200 gr
  • prosciutto cotto, 50 gr
  • parmigiano grattugiato, 50 gr
  • salsa di pomodoro,
  • uova, 5
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione:
1. Iniziamo a preparare la pasta impastando farina con un pizzico di sale, tre uova intere e un poco di acqua tiepida. Appena ottenuto il vostro panetto avvolgetelo in una tovliaa e lasciatelo riposare per una decina di minuti.

2. Adesso mescoliamo la ricotta sbriciolata, mozzarella tagliata a dadini prosciutto tritato grossolanamente, un pizzico di sale e pepe e le uova intere avanzate insieme al parmigiano.

3. A questo punto prendiamo la pasta lavoriamola ancora un po’ e stendiamolo su una spianatoia infarinata creando una sfoglia sottile da cui ricaveremo dei rettangoli di circa 12x10cm. Lessiamoli e scoliamoli molto al dente, lasciamoli poi asciugare su una tovaglia.

4. Su ogni rettangolo di pasta adagiamo un po’ di ripieno e arrotoliamolo su se stesso formando appunto il cannellone. creiamo uno strato di cannelloni in una teglia e cospargiamolo di salsa e parmigiano. Inforniamoli per circa 20 minuti a temperatura media, circa 180°C.

Foto FB, via Instagram: @food_page2

Commenta con i tuoi amici