Francesco Nozzolino, la star di “Avanti un altro”, aggredito a Napoli

Francesco Nozzolino, star di "Avanti un altro", il programma condotto da Paolo Bonolis, aggredito a Napoli: "Sono letteralmente schifato".

I giovani possono sentirsi disorientati, e certi disorientamenti spaventano non solo loro ma anche i genitori. Tuttavia in questi casi ci viene da pensare se questi ragazzini, ciechi, privi di sensibilità, e di una cattiveria radicata mista a stupidità, abbiano davvero dei genitori. Viene a mancare quel punto di riferimento, quel rispetto verso il prossimo che una figura autoritaria dovrebbe imparare ad insegnare sia a casa che a scuola.

Ciò che è successo sul lungomare di Napoli, ieri sera, è davvero ineccepibile. La star del programma di Paolo Bonolis, “Avanti un altro”, si trovava in via Caracciolo quando è stata aggredita da un gruppo di giovani. Sono volati insulti ma anche calci.

Francesco Nozzolino, la star di "Avanti un altro", aggredito a Napoli

Francesco Nozzolino aggredito a Napoli sul lungomare

Francesco Nozzolino ha deciso di non sporgere denuncia nei confronti di questi ragazzi. Quei ragazzi che dovrebbero mostrare umiltà e trovare il coraggio di chiedere scusa. Perché la vergogna di certi gesti dovrebbe privargli della spavalderia di mostrarsi anche in pubblico finanche per chiedere perdono.

La star di Paolo Bonolis, dunque, ha dichiarato:

Non ho intenzione di denunciare nessuno perché si tratta pur sempre di ragazzini ma sono letteralmente SCHIFATO e vorrei che i giovani di oggi capissero una volta e per tutte che non c’è nulla di male ad essere gay, che l’amore non ha sesso ed è estremamente incivile emarginare o bullizzare qualcuno solo perché di orientamento sessuale diverso.

Siamo nel 2018 caspita, non nel Medioevo! Ho deciso di pubblicare il filmato dopo che ha fatto il giro del web. Qui non si vede ma alcuni ragazzi mi hanno anche dato calci e schiaffi alle spalle. E’ inaccettabile, ma dove viviamo, nella giungla?

Commenta con i tuoi amici