Ricetta millefoglie alla crema: dolce della tradizione borbonica

La ricetta delle millefoglie alla crema è ormai diventato un dolce tipico della tradizione napoletana anche se è stato introdotto, nella nostra città, dai monsù francesi dei reali borbonici.

Ricetta della millefoglie alla crema. Ormai siete diventati quasi degli esperti in quanto all’attribuzione dell’origine di molte pietanze partenopee. Dolci, sfizi salati, rielaborati originalmente dai napoletani hanno quasi tutti una derivazione francese. Come è ben noto i reali borbonici “importarono”, letteralmente, i monsù nelle cucine partenopee. Ovvero i loro cuochi francesi in grado di soddisfare i loro esigenti palati.

Oggi la millefoglie alla crema, o ancora ai frutti di bosco o farcita con il cioccolato, è ormai diventata una specialità napoletana e infatti regna anche nella piccola pasticceria partenopea, molto simile anche alla zuppetta napoletana.

Ricetta millefoglie alla crema: dolce della tradizione borbonica
Instagram: @infucinaroma

Vi proponiamo dunque la ricetta classica di questo gustoso e raffinato dolce, solamente a base di crema alternato con strati di pasta sfoglia. È impossibile pensare di mangiare la millefoglie alla crema senza sbriciolarsi almeno un po’. Se non ti sbricioli vuol dire che non te la stai gustando veramente.

Ricetta millefoglie alla crema: dolce della tradizione borbonica

Ingredienti per 6 persone:

  • pasta sfoglia, 2 rotoli
  • latte
  • zucchero a velo

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • latte, 500 ml
  • tuorli d’uovo, 4
  • zucchero, 120 gr
  • farina “00”, 60 gr
  • vaniglia, 1 stecca
  • limone, una buccia

Ingredienti per decorare:

  • panna montata
  • zucchero a velo

Preparazione:
1. Prepariamo la crema pasticcera montando a neve i tuorli d’uovo con lo zucchero e aggiungiamo la farina setacciata. Continuiamo a lavorare il nostro composto fino a farlo diventare omogeneo.

2. In un pentolino versiamo il latte e inseriamo la stecca di vaniglia incise per la lunghezza. Lasciamo sobbollire a fiamma bassa per circa 5 minuti. Estrarre la vaniglia e versiamo il latte nel composto e continuiamo a mescolare.

3. A questo punto versiamo il composto nel pentolino aggiungendo la buccia di limone e facciamo addensare sul fuoco rigirando fino ad ottenere una crema liscia e priva di grumi. Dopodiché lasciamo raffreddare.

4. Adesso possiamo preparare le sfoglia. Su un ripiano stendiamo la pasta sfoglia e ricaviamone 4 rettangoli. Dopodiché trasferiamole nelle leccarde da forno già rivestite di pasta sfoglia bucherellando la superficie con i rebbi di una forchetta e spennallare di latte spolverizzando con lo zucchero a velo. Procediamo con la cottura a 200°C per circa 15 minuti. Le sfoglie si gonfieranno e assumeranno un colore dorato. Terminata la cottura, lasciamo raffreddare.

5. A questo punto assembliamo la nostra millefoglie alla crema. Poniamo una sfoglia su un piatto o vassoio e spalmiamo in superficie una bella cucchiaiata di crema pasticceria. Possiamo utilizzare anche la sac à poche per spalmare la nostra crema. Poi alterniamo una sfoglia, con altra crema fino ad utilizzare tutto il preparato.

6. Infine decoriamo la nostra millefoglie con altra crema, zucchero a velo e ciuffetti di panna montata. Dopodiché lasciamo riposare il nostro dolce in frigo e servire freddo.

Commenta con i tuoi amici