Targhe commemorative a Luisa Conte, Gerardo Marotta, Fabio Maniscalco, Vincenzo De Cicco

Durante la riunione odierna della Commissione toponomastica, presieduta dal Sindaco Luigi de Magistris, è stata decisa l’attribuzione di nuovi toponimi e targhe commemorative.

Napoli vanta di grandi nomi, personaggi che hanno cambiato il corso della storia e che hanno contribuito con i loro meriti a fornire un valore aggiunto alla nostra città, e perché no, all’intera nazione. E chi dice che anche attori del calibro di Luisa Conte, non rientrino in questo “valore aggiunto”.

La sua bravura, la sua vis comica, la sua professionalità, ci fa dono di ore felicità e di tante grosse e grasse risate attraverso le sue commedie che non stanchi mai di rivedere.

Targhe commemorative a Luisa Conte, Gerardo Marotta, Fabio Maniscalco, Vincenzo De Cicco

Dunque oggi, in una riunione con la Commissione toponomastica, presieduta dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, sono stati decisi e attribuiti nuovi toponimi e targhe commemorative a diversi personaggi partenopei:

1. Intitolazione di “Largo Privato Sant’Orsola”, nei pressi del Teatro Sannazaro all’attrice napoletana Luisa Conte, che si impegnò nell’opera di ristrutturazione dello storico Teatro Napoletano nel quale recitò poi per tutta la sua carriera.

2. Installazione di una Targa commemorativa alla memoria di Gerardo Marotta all’esterno di Palazzo Serra di Cassano

3. Intitolazione di un’area di circolazione nella zona dei Colli Aminei a Fabio Maniscalco, archeologo subacqueo di Napoli, morto a causa dell’esposizione all’uranio impoverito in Serbia durante una missione di pace alla quale si unì come volontario.

4. Intitolazione del Centro Sociale per anziani in via Hemingway a Ponticelli a Vincenzo De Cicco, già Presidente della Circoscrizione Ponticelli.

Meravigliosa scena di "Nu Bambiniello e tre San Giuseppe" con Luisa Conte…"'O curnut do' piecoro cu'e patanelle" 😀

Publié par Napoli Milionaria sur mardi 22 novembre 2016