Napoletani scomparsi in Messico: “Sono ancora vivi, le ricerche continuano

Scomparsi in Messico lo scorso 31 gennaio si lavora ancora per il loro ritrovamento e le ultime notizie danno speranza: pare siano ancora vivi

Scomparsi dal 31 gennaio scorso, i tre napoletani scomparsi in messico, sarebbero ancora vivi per le autorità messicane. Almeno è quanto emerge oggi dall’incontro con l’avvocato Claudio Falleti alla Fernesina, incontro in cui hanno preso parte anche parenti dei tre uomini scomparsi.

Napoletani scomparsi in Messico: "Sono ancora vivi, le ricerche continuano"

Ultime notizie – “Per le autorità messicane i nostri connazionali sono vivi e l’attività investigativa si sta muovendo in questa direzione“, dichiara l’avvocato Falleti nel corso della riunione per discutere sulla missione della scorsa settimana in centro America della delegazione italiana, guidata dal sottosegretario agli Esteri Enzo Amendola.

Napoletani scomparsi in Messico, ultime notizie: “Sono ancora vivi, le ricerche continuano”

Non poco tempo fa la stazione televisiva locale sudamericana Televisiva News, aveva divulgato le foto dei tre napoletani scomparsi in messico in compagnia di uomini armati. Per questa sparizione sono stati già arrestati quattro poliziotti messicani. L’accusa è quella di averli consegnati ad un cartello di droga messicano dopo un fermo.

Commenta con i tuoi amici