Proprietà delle mandorle: benefici e valori nutrizionali

Le mandorle sono tipiche del Sud Italia, in particolare nella terra di Sicilia, ad Agrigento. Qui esistevano immensi raccolti di mandorle che purtroppo, negli ultimi anni, molte varietà sono scomparse.

Mandorle proprietà e benefici. Quanti di voi sono alla ricerca dell’alimento giusto da inserire nella propria dieta per migliorare alimentazione e stile di vita? Diciamoci la verità, un po’ tutti. E questo alimento di cui vi stiamo per parlare, anche in piccole dosi, ogni giorno, può fare la differenza e si tratta della mandorla.

La mandorla è un seme commestibile e appartiene alla famiglia Rosacee. Si distingue dal resto della frutta secca per l’elevato apporto proteico. Le mandorle possono essere consumate tutto l’anno. La loro stagione, ovviamente, è la primavera, mentre durante il resto dell’anno invece che fresche è possibile consumarle secche acquistandole anche al super mercato.

Proprietà delle mandorle: benefici e valori nutrizionali

Le proprietà delle mandorle: perché fanno bene?

  • Come già detto sono ricche di proteine. Rappresentano un alimento completo in casi di denutrizione visto che contengono anche meno grassi rispetto alle noci
  • possono proteggere dal diabete. Una manciata al giorno fa la differenza. Le mandorle contengono vitamina E che ha la capacità di ridurre il rischio di contrarre le malattie legate al diabete di tipo II. Dunque tiene a bada gli zuccheri nel sangue;
  • Le mandorle sono alleate a chi combatte contro l’anemia e l’osteoporosi. Sono ricche di ferro e vitamine che aiutano a contrastare l’anemia. Contengono anche tanto calcio e dunque possono aiutare contro l’osteoporosi negli anziani;
  • sono energizzanti, ma questo lo sanno un po’ tutti. Sono ricche di calcio e magnesio e possono essere considerate anche come integratori all’interno delle diete;
  • proteggono il cuore grazie alla vitamina E che dovrebbe ridurre il rischio di infarti;
  • Possono gustarle anche i celiaci visto che non contengono glutine;
  • lassative per via dell’alto contenuto di fibre. Possono essere consumate da chi soffre di stipsi, si presentano infatti come un ottimo aiuto;
  • colesterolo nel sangue: contribuiscono ad abbassarlo, ovviamente quello cattivo (LDL) grazie all’acido oleico e acido palmitoleico che invece sono in grado di aumentare il colesterolo buono (HDL);
  • le mandorle contengono anche una piccola quantità di laetrile che viene considerata come una sostanza antitumorale. Il loro consumo infatti ridurrebbe il rischio di contrarre il cancro al colon;
  • un valido aiuto per la bellezza: rendono liscia la pelle e tengono a bada il grasso in eccesso soprattutto quello addominale. Le mandorle vengono utilizzate anche in molti prodotti di cosmesi come l’antirughe o contro le smagliature;
  • rappresentano un potente antiossidante con la capacità di contrastare i radicali liberi e addirittura rallentare il processo di invecchiamento;

Insomma le mandorle sembrano essere un piccolo miracolo della natura a disposizione dell’uomo per migliorare il proprio stile di vita.

Mandorle valori nutrizionali

Mandorle fresche – Quantità per 100 gr – 600 kcal

  • Carboidrati 20 gr
  • Grassi 50 gr
  • Proteine 22 gr
  • Fibre 10,5 gr
  • Le mandorle sono inoltre ricche di vitamine, soprattutto B ed E, oltre ai sali minerali tra cui:
  • Calcio 265 mg
  • Ferro 3,7 mg
  • Fosforo 480 mg
  • Potassio 710 mg
  • Magnesio 270 mg

Mandorle Calorie: quante al giorno?

Il loro apporto calorico è abbastanza elevato. Si tratta di circa 600 kcal/100 gr. Le mandorle secche vanno consumate con moderazione. Si consiglia non più di 10 – 15 semi al giorno che corrispondono a circa 20 – 30 gr.

 

Commenta con i tuoi amici