Metronapoli S.p.A., la metrò d’arte, è uno dei fiori all’occhiello di questa città. Le stazioni del centro storico sono una vera e propria opera d’arte. Peccato però che funzioni davvero male. Dai giornali leggiamo che ogni giorno un malfunzionamento, un problema tecnico, un guasto che impedisce gli utenti di usufruire regolarmente del servizio. Chiusa questa triste parentesi, vorremo che almeno funzionasse la metà di quanto la rende spettacolare.

Metrò Napoli, San Pasquale: la stazione più bella d'Europa

Metrò Napoli, stazione San Pasquale: una corsa immersa nelle bellezze marine

Dallo sfarzo e alla bellezza delle stazioni del Vomero fino a Piazza Garibaldi, sta per aggiungersi una nuova fermata, quella di San Pasquale, che dovrebbe essere inaugurata in questo mese di aprile 2018. Secondo gli addetti ai lavori sarà la più bella di tutte.

La nuova stazione metropolitana sulla linea 6 è prevista tra Monte di Dio e Arco Morelli. È stata progettata dall’architetto Boris Podrecca e anche in questo caso, come la stazione di via Toledo, il tema è quello marino. Il progettista ha infatti così dichiarato attraverso i microfoni de la Repubblica:

Si cammina in una grande piazza e in acqua costruisco un grande spazio con mura di tre metri e mezzo, che servono per contenerne la grande forza di spinta. In questa spaziosa piazza devo inventare qualcosa che venga vista da chi la percorre, perciò si entra e ci si ritrova coperti da un grande velo dove sono incorporati degli schermi.

Su questi sarà possibile per gli enti locali raccontare mostre ed eventi culturali: quel minuto di discesa con la scala trascorrerà dimenticando la fatica del camminare e con una sorta di giornale “elettronico” aperto davanti ai miei occhi. Il viaggiatore percorrerà cinque livelli, ci sono quattro discese naturalmente con ascensori, fino al piano della galleria dei treni. Si tratta di un guscio contenente un nocciolo.

Commenta con i tuoi amici