Ricetta torta di zeppole o zeppolone di San Giuseppe al forno

Ricetta delle zeppole di San Giuseppe in formato torta o maxi zeppolone dalla consistenza strepitosa e una tale bontà da provare almeno una volta nella vita.

Vota questa ricetta

San Giuseppe, la festa del papà, e tutti i festeggiamenti ad esso legato, cadono ovviamente una volta l’anno in calendario, il 19 marzo. Una “regola” che non vale per la zeppola di San Giuseppe, il dolce legato a questa celebrazione. A Napoli le zeppole le puoi trovare tutto l’anno, al forno o fritte. Perché non provare a cimentarsi in una nuova ricetta?

Oggi, invece delle singole porzioni, vogliamo proporvi la torta di zeppola o zeppolone di San Giuseppe che potrete realizzare comodamente a casa. La tradizione dei dolci partenopei in formato maxi: un toccasana per lo spirito, l’anima e una goduria anche per gli occhi.

Ricetta torta di zeppole o zeppolone di San Giuseppe al forno
Instagram: @ffossanova

Ricetta torta di zeppole o zeppolone di San Giuseppe al forno

Ingredienti per la pasta choux:

  • acqua, 250 ml
  • burro, 100 gr
  • farina, 175 gr
  • uova, 5
  • sale, 1 pizzico

Ingrendienti per il ripieno:


  • latte, 1 litro
  • tuorli, 4
  • farina, 120 gr
  • zucchero, 200 gr
  • vaniglia o buccia di limone
  • amarene, 1 barattolo

Per decorare:

  • zucchero a velo

Preparazione:
1. Prendiamo un pentolino e poniamo a fuoco lento versando acqua, burro e un pizzico di sale. Una volta che il burro si sarà sciolto togliamolo dal fuoco e inseriamo tutta la farina. Mescoliamo un po’ e poi rimettiamo sul fuoco continuando a mescolare per un impasto compatto.

2. A questo punto lasciamo che il composto si intiepidisca. Poi inseriamo le uova e mescoliamo. Dovranno assorbirsi completamente nell’impasto una alla volta. Regolatevi con le uova. Fermatevi, non ne aggiungete altre se siete arrivate alla giusta consistenza.

3. Adesso inseriamo la pasta choux ottenuta in una sac à poche e su carta forno, posta all’interno di una teglia, formiamo il nostro zeppolone a forma di ciambellone. Cuocendosi il zeppolone crescera quindi il pertugio centrale non dovrà essere di dimensioni ridotte.

4. Poniamo in forno preriscaldato a 180° e cuociamo per circa 40/40 minuti. Spegniamo, lasciamo raffreddare. Per decorare ci serviranno altre piccole zeppoline. Quindi con la restante crema nella sac à poche creaiamo delle mini zeppole sempre su carta forno posta su teglia e inforniamo a 200° per circa 20 minuti.

5. Passiamo adesso alla preparazione della farcia: scaldiamo latte con la buccia di limone e aggiungiamo una bacchetta di vaniglia incisa in lunghezza. In una terrina lavoriamo tuorli e zucchero. Poi aggiungiamo la farina, un altro po’ di latte se necessario. Aggiungiamo il latte filtrato e mescoliamo con la frusta mentre il pentolino con la farcia si trova sul fuoco. Cuociamo a fiamma bassa mescolando di continuo per circa 15 minuti. Fersiamo la crema pasticcera in una ciotola e lasciamo raffreddare.

5. Prendiamo il nostro zeppolone e dividiamolo a metà, strato inferiore e strato superiore. Con l’aiuto della sac à poche farciamo con la nostra crema pasticciera e aggiungiamo le amarene. Ricopriamo con lo strato di zeppolone precedentemente tagliato. Prendiamo le nostre zeppoline da fissare sulla zeppola più grande ungendo con crema pasticcera la parte inferiore. Poi decorare ognuna di loro con crema pasticcera e amarene e infine cospargere tutto con zuccero a velo e lasciare riposare un paio d’ore in frigo.