Ricetta pasta e patate con provola affumicata di Antonino Cannavacciuolo

Un'altra ricetta della tradizione rivisitata da Antonino Cannavacciuolo. Tutto il gusto della semplicità con il tocco di classe dello chef stellato.

Un altro piatto della tradizione: la ricetta della pasta e patate con provola affumicata proviene dalla cucina povera partenopea. Povero di ingredienti ma genuino e appagante per il gusto e per l’anima. Così lo chef stellato, Antonino Cannavacciuolo, propone questo piatto, rivisitato, ma tratto dalle sue radici.

La scelta più importante per questo tipo di ricetta è senza ombra di dubbio la pasta mista: è una combinazione di diversi formati di pasta, che insieme alle patate tagliate a dadini, una volta cotti, creando quel giusto contrasto tra morbido e croccante. Per non parlare dell’aggiunta della provola affumicata che rende tutto ancora più gradevole.

Ricetta pasta e patate con provola affumicata di Antonino Cannavacciuolo
Foto: foxlife.it

Ricetta pasta e patate con provola affumicata di Antonino Cannavacciuolo

Ingredienti:

  • patate, 300 gr
  • pasta mista, 200 gr
  • provola affumicata, 80 gr
  • rosmarino, 1 rametto
  • Brodo vegetale, 1 litro
  • Parmigiano reggiano grattugiato, 90 gr
  • Prezzemolo tritato finemente, 1 mazzetto
  • Olio extravergine di oliva all’aglio q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino
  • Pepe nero

Preparazione:
1. Laviamo, sbucciamo le patate e tagliamole a dadini. In una casseruola versare un filo l’olio extra vergine di oliva per farlo scaldare. Aggiungiamo un filo d’olio extravergine di oliva aromatizzato all’aglio e lasciamo soffriggere per un po’ e aggiungiamo i cubetti di patate. Mescoliamo aggiungendo qualche ago di rosmarino.

2. Versiamo ora il brodo vegetale e portiamo a bollore. Eliminiamo il rosmarino e caliamo la pasta mista portandola a cottura aggiungendo altro brodo se necessario.

3. Intanto tagliamo la provola affumicata e riduciamola ad un trito grossolano . Una volta che la pasta risulterà cotta spegniamo il fuoco. Spolverizziamo con pepe macinato e un po’ di sale. Condiamo con un altro filo d’olio extra vergine di oliva e mescoliamo facendo addensare il fondo di cottura.

4. Spolverizziamo adesso con parmigiano reggiano grattugiato e uniamo la provola affumicata continuando a mescolare. Aromatizziamo con un filino di olio all’aglio, aggiungiamo il prezzemolo tritato finemente e mescoliamo.

5. Una volta terminata la mantecatura distribuiamo la pasta nei singoli piatti guarnendo con un rametto di rosmarino e un altro filo d’olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.

Fonte: foxlife.it

Commenta con i tuoi amici