Arriva lo stipendio fino a 300 euro per gli studenti più meritevoli

L'iniziativa è davvero da ammirare: un istituto scolastico decide di "stipendiare" quegli allievi che si distingueranno nello studio e nella condotta.

Un’iniziativa che potrebbe essere presa in considerazione da molti altri istituti scolastici italiani. L’esperimento è partito da Arezzo dove un Istituto per geometri, Buonarroti Fossombroni, ha deciso di dare un assegno a quegli studenti che si distingueranno nello studio e nella condotta. L’idea è quella di corrispondere fra i 100 e i 150 euro agli alunni più meritevoli e fino a 300 per le eccellenze.

Oltre ai buoni risultati nello studio gli studenti dovranno avere anche 9 in condotta, come spiega anche il dirigente scolastico Silvana Valentini. Le prime premiazioni di questo progetto si avranno a maggio visto che il progetto è partito a Gennaio.

Arriva lo stipendio fino a 300 euro per gli studenti più meritevoli

Questa iniziativa dovrebbe essere in grado di ispirare emulazione. Così il dirigente scolastico ha spiegato a la Repubblica:

Ci interessa proprio che sia la cerchia ristretta dei compagni a far scattare il desiderio di crescere come studenti. La motivazione nata nel gruppo dei pari è più forte rispetto a quella che può dare un genitore o un docente. In ogni classe c’è almeno un ragazzo che merita il premio. È la dimostrazione che qui possono farcela tutti. E abbiamo visto qualcuno che rischiava la bocciatura tornare sopra la media del 6 anche grazie alla nostra iniziativa.

Ma da dove provengono i fondi per questo progetto? Per avviare questa iniziativa degna di stima si è pensato di risparmiare sulle campagne pubblicitarie per l’iscrizione dei nuovi alunni. Questa strategia ha fatto si che si potessero ottenere 4-5mila euro e anche se altri soldi provengono dalle sponsorizzazioni visto che l’istituto collabora con aziende territoriali di moda e del settore orafo.

 

Commenta con i tuoi amici