Un’altra piaga della città di Napoli? Ovviamente i parcheggiatori abusivi. Altro che povertà ed è quanto denuncia il Consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, pubblicando sulla propria pagina Facebook uno stralcio di un servizio di Striscia la Notizia, girato da Luca Abete.

L’inviato del TG satirico si è occupato appunto dei Parcheggiatori abusivi mostrando quanto sia facile rubare le auto che i cittadini di Napoli affidano loro pur di trovare un posto dove parcheggiare. Parcheggiatori abusivi, che abusivamente, chiedono uno scambio, e spesso con violenza: sorvegliare le auto parcheggiate in cambio di denaro, ma nel servizio Luca Abete ci mostra quanto in realtà siano delle “schiappe” e ne ricava anche un bel ceffone.

Così i Verdi hanno preparato un dossier sui parcheggiatori abusivi napoletani e quello che hanno scoperto ha dell’incredibile: guadagnano tanti soldi e non pagano tasse. Alcuni hanno acquistato negozi anche a Posillipo intestandoli ai familiari, investono in case vacanze, altro che poveri cristi. Dossier alla Guardia di Finanza

Dalle indagini e dalle informazioni che abbiamo raccolto sta emergendo un quadro inquietante che conferma quanto denunciamo da tempo.
Alcuni di questi personaggi guadagnano fino a 6mila euro al mese. I proventi illeciti vengono reinvestiti acquistando negozi intestati a figli, mogli e nipoti, oppure acquistando case vacanze a Ischia e Scalea, intestate sempre a persone di comodo. Altro che poveri cristi.

Si tratta di un vero e proprio business per riciclare il denaro ottenuto dalle estorsioni agli automobilisti napoletani. Hanno acquistato case a Ischia e Scalea in Calabria che fittano in nero. Hanno aperto con i proventi degli illeciti negozi anche a Posillipo e a Via Toledo. Vivono a sbafo dello Stato.

Non pagano tasse. I loro figli prendono le borse di studio al posto di chi veramente è in difficoltà economica e ne ha diritto. Chiediamo con forza che la magistratura, già in possesso del primo dossier che segnalava la massiccia presenza in città di questi delinquenti, e le forze dell’ordine si attivino per mettere fine a questo business criminale.

RUBARE un’AUTO a un PARCHEGGIATORE ABUSIVO!Ora tutti sanno che oltre ad essere pessimi custodi delle vostre AUTOMOBILI, i PARCHEGGIATORI “CHIAVI in MANO”, sono anche arroganti e violenti!>>>GUARDA & CONDIVIDI<<<

Publiée par Luca Abete – official page sur vendredi 4 mai 2018

Commenta con i tuoi amici