Campania, l’acqua è più blu in Cilento: assegnate le 5 vele

Vele spiegate per il Cilento: la Guida Blu individua 2 comprensori per l'assegnazione delle ambite 5 vele

Pubblicata la Guida Blu di Legambiente e Touring Club per l’assegnazione delle 5 vele ai comprensori turistici più virtuosi con particolare attenzione all’ambiente e ovviamente alla qualità dell’acqua.

In Campania sono stati premiati due comprensori, entrambi nel Cilento: Cilento Antico (Pollica-Acciaroli e Pioppi, Castellabate, San Mauro Cilento e Montecorice) e Costa del Mito (Camerota, Centola-Palinuro e Pisciotta). Quattro le vele per il Golfo di Policastro.

Campania, l'acqua è più blu in Cilento: assegnate le 5 vele

Le tre vele invece vanno alla Costiera Amalfitana e l’Isola di Capri (con i comuni Anacapri, Capri, Positano, Cetara, Amalfi, Vietri sul Mare e Praiano), la Penisola sorrentina e AMP Punta Campanella (Massa Lubrense, Vico Equense, Sorrento), Costa di Poseidonia (con i comuni di Agropoli e Capaccio-Paestum) e Costa di Alea (con i comuni di Ascea e Casal Velino). 2 vele per il Regno di Nettuno (Ischia e Procida).