Bonus luce e gas, sconti fino a € 600: chi ne ha il diritto

C'è molta disinformazione ma i cittadini italiani possono chiedere di usufruire del bonsu luce e gas con sconti importanti in bolletta

Altro rincaro in bolletta. Stavolta riguarda luce e gas. A causa dell’aumento del petrolio anche le tariffe di questi servizi subiranno un rialzo del 6,5% per l’energia elettrica e dell’8,2% per il metano. L’annuncio è stato dato dall’autorità dell’energia Arera. Tuttavia chi ha problemi di salute o non beneficia di un reddito altro, può ricorrere a degli sconti particolari fino a 600 euro ma non tutti i consumatori sanno di poterlo richiedere.

Bonus luce e gas, sconti fino a € 600: chi ne ha il diritto

Ma quali sono le soglie minime per richiedere questo bonus?

Per una famiglia con Isee non superiore a 7.500 euro e a 20.000 con più di 3 figli a carico, composta da uno o due componenti sono previsti 80 euro all’anno, da 3 a 4 componenti 93 euro, oltre i 4 componenti si arriva a 153 euro. Il valore dello sconto per motivi di salute dipende dalla potenza contrattuale, dalle apparecchiature elettromedicali salvavita utilizzate e dal tempo giornaliero di utilizzo. Lo sconto va da 417 euro all’anno a 628. Nel caso del gas, per una famiglia fino a quattro componenti, si prevedono 31 euro (contratto acqua calda sanitaria e/o uso cottura) e 189 euro (contratto acqua calda sanitaria e/o uso cottura con riscaldamento). Oltre i quattro componenti si va da 49 euro a 279. Anche qui l’Isee non deve essere superiore a 7.500 euro e a 20mila con più di 3 figli a carico.

La pubblicità in merito a questa opportunità pare sia frammentaria e lo sostiene anche “Cittadinanzattiva”. L’associazione ha così recentemente presentato il progetto Si(e)nergia basato su oltre 2.000 interviste e realizzato con il sostegno di AceaEdisonEnelEni gas e luce e Sorgenia. Proprio in riferimento al bonus l’associazione sottolinea l’esistenza di una “rilevante percentuale” (47,5%) di coloro che non ne sono al corrente. E anche tra chi ne è a conoscenza si sottolinea come siano tuttora inadeguate le misure per meglio far conoscere la misura (63,5%).

Commenta con i tuoi amici