Ricetta spaghetti al pesto di limoni di Procida: fresco e raffinato

La ricetta degli spaghetti al pesto di limoni dell'isola di Procida sono un piatto semplice ma gustoso e in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

Gli spaghetti al pesto di limoni di Procida è un piatto semplice e facile da preparare. È inoltre fresco e fatto, nonostante tutto, per stupire i commensali. Non ci vogliono particolari abilità culinaria ma un ingrediente è fondamentali: il limone, ancor meglio se proviene dall’isola di Procida.

Questa pietanza è in grado di soddisfare anche i palati più esigenti nonostante la propria semplicità. Il gusto deciso e stuzzicante di questo pesto accontenterà diversi gusti. Ma andiamo alla ricetta.

Ricetta spaghetti al pesto di limoni di Procida: fresco e raffinato
Foto Credit: sl4lifestyle.wordpress.com

Ricetta degli spaghetti al pesto di limoni di Procida

Ingredienti:

  • spaghetti di grano duro, 400 gr
  • limoni di Procida, 3
  • pinoli, 50 gr
  • parmigiano, 100 gr
  • ciuffo di basilico, 1
  • olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere
  • aglio, uno spicchio
  • pepe rosa
  • prezzemolo, un mazzetto

Preparazione:
1. Iniziamo estraendo il succo dai tre limoni versandolo in un frullatore insieme ai pinoli. Aggiungiamo metà del parmigiano grattugiato, olio, il ciuffo di basilico e lo spicchio d’aglio sgusciato. Frulliamo tutti gli ingredienti e otteniamo una crema, mi raccomando non troppo densa.

2. Adesso passiamo alla cottura degli spaghetti in abbondante acqua salata e ricordiamo di scolarli al dente.

3. In una padella grande versiamo i nostri spaghetti per completarne la cottura aggiungendo il pesto di limone precedentemente preparato. Aggiungiamo anche un po’ d’acqua, conservata poi durante lo scolo.

4. Aggiungiamo a questo punto anche l’altra metà del parmigiano grattugiato e del pepe rosa macinato insieme al trito di prezzemolo (se vi avanza anche qualche pinolo tostato aggiungetelo all’impasto che renderà più gradevole la decorazione).

5. Impiattiamo il tutto decorando con fette di spicchi del terzo limone e qualche ciuffetto di premezzemolo. E diteci ora… lo sentite il profumo invitante, vero?

Commenta con i tuoi amici