Milano commissiona al Sud treni per le sue stazioni

Sembra inverosimile ma è la realtà: mentre al Sud il servizio del trasporto pubblico è pessimo, Milano commissiona nel meridione i migliori treni per la sua città.

Quanto è ironica la vita o quanta è ironica l’amministrazione regionale e comunale al Sud? Milano ha da poco commissionato nuovi treni per la sua città chiudendo un accordo da 87mila euro per 12 treni. E sapete dove verranno fabbricati? A Reggio Calabria e altri cantieri anche a Napoli e Pistoia.

Milano, commissiona al Sud treni per le sue stazioni

È così incomprensibile. L’eccellenza della manodopera del Sud non è per il Sud, ma per il Nord. E mentre qui, nel meridione, i trasporti ci fanno penare, qui dove ci sono cantieri per la costruzione di treni formidabili, il Nord invece si rivolge al Sud e pensa a migliorare la qualità della vita in termini di viaggi mentre voci di corridoio parlano di treni in arrivo a Napoli e fatti costruire in Spagna. Non è questo uno di quei paradossi che possono distruggere l’universo? A noi pare di sì e poi basti pensare l’ANM a Napoli: i continui disservizi distruggono la serenità dei partenopei che trascorrono più tempo nei mezzi pubblici in ritardo o assenti invece che con le loro famiglie.

Intanto il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, esulta per questo appalto ma c’è poco da rallegrarsi in fin dei conti. Basti pensare alle meraviglie sicule. Due città vicine, come Agrigento e Siracusa, che sono state la culla della Magna Grecia, e che ancora oggi ne conservano i resti, per raggiungerle bisogna intraprendere un viaggio che va dalle 5 alle 7 ore. Due città distanti tra loro circa 200km. A noi tutto questo non sembra normale, e a voi?

Commenta con i tuoi amici